Breadcrumb Breadcrumb

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

29 gennaio 2019

“A porte aperte”, pubblicate le linee guida per l’accoglienza in famiglia di Refugees Welcome Italia

L’associazione Refugees Welcome Italia ha pubblicato il 17 dicembre a Roma le linee guida per l’accoglienza in famiglia “A porte aperte”, in occasione della presentazione del rapporto dei suoi primi tre anni di attività.

Le linee guida sono frutto dell’esperienza maturata dall’associazione nel corso dei 120 progetti di convivenza attivati con successo in 11 regioni, inclusa la Toscana. Questo documento è il primo tentativo in Italia di declinare a livello operativo l’esperienza dell’accoglienza in famiglia, che comprende la metodologia di lavoro utile nelle fasi di selezione dei nuclei familiari adatti e nell’individuazione delle persone con lo status di rifugiato che possono essere inserite in famiglia, senza trascurare l’attività di monitoraggio della convivenza.

In questo modo, l’associazione vuole offrire alle famiglie accoglienti e ai cittadini attivi un toolkit di strumenti pratici per garantire una convivenza di crescita reciproca, che faciliti lo stringersi di reti sociali e processi comunitari, e che culmini così con il raggiungimento della piena autonomia della persona ospitata.

Facendo della propria pratica di lavoro un modello da diffondere, Refugees Welcome Italia intende anche promuovere su larga scala percorsi di inclusione basati su autonomia, partecipazione delle comunità e rafforzamento dei legami sociali, nella speranza che anche le istituzioni possano trarre ispirazione da questo tipo di esperienze nate dal basso, per ripensare gli attuali sistemi di accoglienza e di welfare. Anche per questo la ONLUS offre un servizio di consulenza ad amministrazioni locali e associazioni che siano interessate a co-progettare l’accoglienza in casa.

Le linee guida saranno presto rese modificabili sul sito di Refugees Welcome Italia attraverso una piattaforma open source, così da arricchire e consolidare il patrimonio di conoscenze che si è venuto a creare tra addetti ai lavori, volontari, associazioni e gruppi informali in tutta Italia.

Clicca qui per scaricare le linee guida “A Porte Aperte”

 

 

 

(In collaborazione con Toscana Notizie - Agenzia di informazione della giunta regionale)

Condividi