Breadcrumb Breadcrumb

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

Il percorso di redazione del Libro Bianco

Il percorso di redazione del Libro Bianco

#Accoglienza Toscana è un progetto avviato nel marzo 2017 da Regione Toscana con la collaborazione di ANCI Toscana. L’obiettivo è quello di perfezionare la gestione regionale del fenomeno migratorio in termini di qualità, equità, efficacia ed efficienza, e di offrire una base di lavoro che apra un confronto a livello nazionale ed europeo sul modello di accoglienza diffusa.

Nel percorso di #Accoglienza Toscana si possono riconoscere due fasi principali. La prima fase ha previsto la definizione condivisa di obiettivi e azioni per orientare il perfezionamento delle politiche regionali, attraverso un percorso partecipativo che è culminato nelle linee guida del Libro Bianco sulle Politiche di Accoglienza dei richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale o umanitaria. La seconda fase si dedica all’implementazione degli obiettivi individuati attraverso il percorso condiviso, ed è tutt’ora in corso. Questo compito delicato è stato affidato a un gruppo di lavoro composto dagli esperti di ANCI Toscana e del settore Innovazione Sociale della Regione Toscana, che si dedica in vario modo ad attività di facilitazione e accordo tra gli attori chiave dell’accoglienza regionale, predisponendo un piano di azione coerente per garantire una fedele messa in pratica di quanto espresso nelle linee guida. Qui di seguito sono riportati i passaggi della prima fase che ha portato alla nascita del Libro Bianco.

Marzo 2017 - Rilevazione delle buone pratiche

Il progetto è stato inaugurato attraverso una mappatura iniziale di oltre 200 realtà dell’accoglienza regionale e delle sperimentazioni già in atto sul territorio. A seguire è stata condotta una prima rilevazione delle buone pratiche adottate in Toscana, che è consistita nell’invio di una “scheda di rilevazione del progetto” a cui hanno risposto 120 responsabili di progetti di accoglienza. Una selezione di queste esperienze è stata poi ulteriormente analizzata attraverso interviste in profondità, volte a metterne in luce punti di forza e bisogni.

Aprile e Maggio 2017 - Focus group e redazione della “Guida alla Discussione”
Il risultato delle ricerche è stato condiviso con i principali enti gestori nell’ambito di due focus group. Questi incontri hanno dato origine a un primo documento chiamato #Accoglienza Toscana - Guida alla Discussione, nel quale sono state riportate le questioni più rilevanti relative alle diverse dimensioni d’accoglienza.

27 Maggio 2017 - Incontro partecipato e prima definizione delle linee guida
Il documento, articolato per assi tematici, è stato la base di un ulteriore momento di discussione: un grande evento partecipato che si è svolto alla presenza di 280 tra operatori, e rappresentanti di enti locali e del terzo settore. Dopo una breve introduzione ai lavori, i partecipanti si sono distribuiti su 12 tavoli di lavoro moderati da facilitatori esperti, e si sono dedicati a uno dei 5 assi tematici disponibili:

1) Standard di Gestione;

2) Formazione Linguistica;

3) Filiera Formazione-Lavoro;

4) Bisogni Socio-Sanitari;

5) Rapporto tra Migranti e Comunità Ospitante.

Al termine dell’incontro è stata disposta una serie di report di sintesi di quanto emerso per ciascun tavolo, che sono andati a comporre una prima bozza delle linee guida: #Accoglienza Toscana - Libro Bianco per le Politiche di Accoglienza dei Migranti.

Giugno 2017 - Confronto con i referenti regionali

I report dei tavoli di lavoro hanno rappresentato la base di un ultima fase del processo di costruzione del documento #AccoglienzaToscana - Libro Bianco per le Politiche di Accoglienza dei Migranti: ciascuno di questi è stato discusso, nell’ambito di incontri dedicati, con i referenti delle diverse direzioni regionali al fine di trasformare le raccomandazioni dei tavoli di lavoro in obiettivi e azioni.

14 Luglio 2017 - Presentazione del Libro Bianco al Teatro della Compagnia di Firenze

La versione ultimata del Libro Bianco è stata presentata all’evento del 14 Luglio, in un’assemblea plenaria che ha previsto l’intervento di numerosi ospiti. Hanno aperto la sessione con i loro saluti e i migliori auguri Vittorio Bugli (assessore immigrazione Regione Toscana), Sara Funaro (assessore welfare, accoglienza e integrazione del Comune di Firenze), Alessio Giuffrida (l’allora prefetto di Firenze) e Beatrice Covassi (direttore della rappresentanza a Roma della Commissione UE).

Vittorio Bugli ha poi ripreso la parola aggiornando il pubblico sullo stato dell’arte e le peculiarità del sistema toscano di accoglienza diffusa. A seguire, la docente di antropologia e conduttrice radiofonica Sara Zambotti ha raccontato la storia e i contenuti del Libro Bianco, accompagnata dalla facilitazione visuale del graphic recorder Marco Serra.

Ad offrire uno sguardo ampio e su scala europea ci hanno pensato gli interventi di Marc Arno Hartwig (team leader del Migration Support Team Italy), Davide Strangis (segretario esecutivo della Commissione Intermediterranea della Conferenza delle Regioni Periferiche Marittime), e Costanza Hermanin (Professoressa del Sciences Po Paris e del Collegio d’Europa di Bruges). In conclusione, la giornalista Valeria Brigida ha condotto un momento di intervista e confronto sul tema immigrazione con Enrico Rossi (Presidente della Regione Toscana) e Matteo Biffoni (Presidente di ANCI Toscana e delegato di ANCI Nazionale all’immigrazione e alle politiche di integrazione).

Novembre 2017 - l’approvazione della Giunta Regionale

Le linee guida sono infine state approvate dalla Giunta Regionale con la delibera n.1304 del 27 novembre 2017. Nel corso della stessa seduta, la Giunta ha approvato per l’annualità 2017-2018 un pacchetto di interventi attuativi in materia cui sono stati destinati circa 450.000 euro.
In conclusione alla delibera, la Giunta ha indicato la direzione “Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale” come struttura competente all’attuazione degli interventi nella seconda fase di follow up.
Guarda i video degli incontri.

Video degli incontri partecipati del 27 Maggio 2017:

https://www.facebook.com/opentoscana/videos/664946080360586/
https://www.facebook.com/opentoscana/videos/664987690356425/
https://www.facebook.com/opentoscana/videos/664990667022794/
https://www.facebook.com/opentoscana/videos/664996360355558/
https://www.facebook.com/opentoscana/videos/665004413688086/
https://www.facebook.com/opentoscana/videos/665014600353734/
https://www.facebook.com/opentoscana/videos/665077940347400/
https://www.facebook.com/opentoscana/videos/665094910345703/

Diretta FB della giornata di presentazione del 14 Luglio 2017:
https://www.facebook.com/opentoscana/videos/689449064576954/

Ultimo aggiornamento: 08.11.2018
Condividi