Breadcrumb Breadcrumb

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

25 marzo 2019

PAeSI: nuova veste per il portale dedicato alla pubblica amministrazione e ai temi dell’immigrazione

Il portale PAeSI, Pubblica Amministrazione e Stranieri Immigrati, gode ora di una nuova veste grafica e di una ampia gamma di contenuti, grazie al progetto “PAeSI nel Mondo” finanziato dal Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014/2020. Il portale è nato come strumento informativo specialistico messo a disposizione dalla Regione Toscana per gli operatori del settore immigrazione su procedure e normative, ed è gestito dall’Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica (ITTIG) del CNR in collaborazione con la Prefettura di Firenze, grazie anche al contributo di diverse amministrazioni.

Oggi il sito si caratterizza con una nuova interfaccia grafica e con l’ampliamento dei suoi contenuti, per poter rappresentare un punto di accesso unico a tutte le risorse informative di fonte istituzionale in materia di immigrazione, con particolare attenzione ai servizi, ai progetti e alle opportunità del territorio regionale. In particolare, la consultazione è ora agevolata dallo sdoppiamento dell’accesso iniziale, diviso tra area cittadini e area operatori.

“La progettazione dei nuovi accessi – specificano i ricercatori di ITTIG - è avvenuta in modo partecipativo, coinvolgendo mediatori interculturali e operatori di uffici immigrazione del territorio per la definizione delle sezioni e dei loro contenuti così come dell’architettura dell’informazione. Un intervento grafico ha permesso, poi, di definire il nuovo logo e il nuovo layout, più moderno e amichevole”.

La ristrutturazione del Portale, oltre alla riorganizzazione dei contenuti già presenti, ha previsto la realizzazione di nuove aree di navigazione. Dall’area cittadini è possibile, ad esempio, accedere alla nuova sezione Sportelli Immigrazione dalla quale, grazie al lavoro di censimento effettuato su tutti i siti dei comuni toscani, è possibile selezionare il comune di interesse e accedere alla pagina web dello Sportello pubblico sul territorio che può fornire informazioni e supporto per le pratiche sull’immigrazione.

“L’attività di censimento sui siti dei comuni – precisano inoltre i ricercatori di ITTIG - ha permesso di realizzare anche la nuova sezione del Portale che fornisce l’accesso diretto alle informazioni sulle procedure e sui servizi di competenza comunale di interesse per il cittadino straniero presenti nelle diverse reti civiche. La sezione si chiama servizi dei comuni ed è stata progettata con l’ottica di non replicare informazioni già presenti sui siti degli enti locali ma bensì di individuare le URL delle pagine informative sui servizi d’interesse (residenza, idoneità alloggiativa, matrimonio, cittadinanza…) e facilitarne il reperimento attraverso una maschera di ricerca di semplice utilizzo”. Dall’area cittadini è possibile accedere anche alla sezione schede informative multilingue. Queste, semplificate nel linguaggio e tradotte in 10 lingue diverse, contengono l’informativa sulle principali procedure di interesse come quelle in materia di lavoro, famiglia, salute, studio e casa. Un apposito spazio è dedicato anche ai corsi di italiano per stranieri, consultabile per conoscere l’offerta dei corsi di italiano L2 dei centri provinciali per gli adulti con informazioni su sedi orari e la possibilità di selezionare il livello linguistico di interesse.

Per qualsiasi informazione, è possibile scrivere a paesi@immigrazione.regione.toscana.it

 

[Immagine di copertita tratta da www.immigrazione.regione.toscana.it]

 

 

 

(In collaborazione con Toscana Notizie - Agenzia di informazione della giunta regionale)

Condividi