Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Master in “Risorse umane e organizzazione”: ISTUD e Università Cattolica di Milano offrono due borse di studio per studenti rifugiati

01 luglio 2019

Master in “Risorse umane e organizzazione”: ISTUD e Università Cattolica di Milano offrono due borse di studio per studenti rifugiati

Borsa di studio master in risorse umane e organizzazione

C’è tempo fino al 29 settembre per presentare la propria candidatura per le due borse di studio del Master universitario di I livello in “Risorse Umane e Organizzazione”, messe a disposizione dal ISTUD Business School e dell’Università Cattolica di Milano e riservate a studenti con status di rifugiato (o titolari di protezione sussidiaria). 

Ciascuna borsa sarà a copertura totale della quota di partecipazione al Master, e prevederà un ulteriore contributo forfettario di €6.000.000 che andrà a sostegno delle spese di viaggio, vitto e alloggio dello studente. 

“L’iniziativa nasce dalla convinzione che l’inclusione formativa, tanto più a livello di formazione manageriale e di gestione aziendale, rappresenti un piccolo ma significativo tassello per la crescita del sistema economico”, spiegano le due Università nella descrizione del bando, “e una reale fonte di ricchezza conoscitiva nella direzione della multiculturalità e dello sviluppo delle imprese e della società”. 

Possono presentare domanda di ammissione tutte le persone che dispongano dello status di rifugiato (o protezione sussidiaria), di un titolo di studi universitario, e che abbiano buona conoscenza dell’italiano e della lingua inglese. 


Il contributo economico viene offerto anche grazie al sostegno dell’Istituto G. Toniolo di Studi Superiori, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e del CeSI-Centro di Solidarietà Internazionale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Per presentare la propria candidatura o avere ulteriori informazioni, scrivere all’indirizzo area_giovani@istud.it.


Per scoprirne di più scarica il bando completo qui sotto o visita il sito web di ISTUD.

(In collaborazione con Toscana Notizie - Agenzia di informazione della giunta regionale)

Condividi

Documenti Allegati