Aggregatore Risorse

Lavoro, impresa e moneta complementare, a marzo il webmeeting regionale con tavoli di lavoro

(In collaborazione con Toscana Notizie - Agenzia di informazione della giunta regionale)
Nel pomeriggio tavoli tematici per riflettere con i partecipanti su validazione di competenze, sfruttamento lavorativo, circuiti di credito complementare e microcredito

Si terrà venerdì 26 marzo alle ore 10.30 il webmeeting “Lavoro, Impresa e Moneta Complementare. Modelli e pratiche per l’inclusione sociale ed economica dei cittadini di paesi terzi”, l’evento finale del progetto FAMI Savoir Faire.

L’evento, promosso da Regione Toscana e Anci Toscana,
sarà un’opportunità per riflettere insieme ai partecipanti su alcuni dei temi cruciali che ruotano attorno all'accoglienza e l'integrazione dei cittadini dei paesi terzi come la validazione delle competenze lavorative, l’antidiscriminazione e il contrasto allo sfruttamento lavorativo, i circuiti di credito complementare e il microcredito per i cittadini di paesi terzi.

Ad aprire i lavori nella ses
sione plenaria della mattina saranno Stefano Ciuoffo, assessore regionale alle politiche per l’immigrazione, Elena Conti di Anci Toscana, Triantafillos Loukarelis di UNAR, Massimo Amato dell’Università Bocconi, la ricercatrice Elisabetta Perulli, il presidente di Etica Sgr Ugo Biggeri e il responsabile Anci Politiche per l’Immigrazione Sandro Fallani.

La discussione con i partecipanti si terrà nell’ambito di quattro sessioni pomeridiane di approfondimento su tematiche specifiche, alla presenza di facilitatori esperti.

Le sessioni tematiche saranno dedicate rispettivamente a:
1) Formazione e validazione delle competenze per il lavoro;
2) L’antidiscriminazione come prassi fra tutela giuridica e presa in carico della persona;
3) Il circuito di credito complementare

4) Microcredito e Cittadini di Paesi Terzi.


L’evento si terrà online sulla piattaforma Zoom a
questo link.
Per scaricare il programma della giornata, clicca qui